piante sempreverdi da appartamento

Piante sempreverdi da appartamento

Coltiviamo oltre 50 specie di piante da interno,dalla giovane pianta all’esemplare di grande effetto,nonchè fioriture stagionali in grande assortimento per ogni esigenza. Si tratta di un tipo di pothos particolarmente adatto all’arredo di interni grazie alla compattezza del fogliame che, prima di ricadere oltre il bordo del vaso, ha una fase ascendente che rende la pianta più fitta: le foglie hanno un colore verde chiaro variegato bianco che, contrariamente agli altri tipi di pothos, non tende a scolorirsi se non adeguatamente esposto alla luce.

L’aggiunta di verde negli spazi interni, siano essi in casa in ufficio, non si riduce dunque alla funzione estetica tipica delle piante da appartamento , ma contribuisce a purificare l’aria da una serie di inquinanti, a ossigenare l’ambiente (per lo meno in alcune condizioni) e a ripristinare il giusto equilibrio d’umidità di un’aria troppo spesso disidratata dal funzionamento degli impianti di condizionamento.

Sebbene le finestre forniscono un ottima fonte di luce bisogna considerare che durante la notte, ma soprattutto nel periodo invernale la temperatura nei loro pressi si abbassa notevolmente soprattutto se non piante da appartamento sono di fattura recente (dotate di vetri sottili e senza taglio termico), è opportuno quindi in questi periodi allontanare le piante portandole al centro della stanza dove la temperatura è più elevata.

Questa romantica piantina, resistente ma dall’aspetto romantico, prospera con poche pretese: un vaso piccolo, dato il suo apparato radicale ristretto; una posizione lontana da correnti e luminosa, ma non al sole diretto; innaffiature parche, solo per mantenere leggermente umido il terriccio – meglio se con l’aggiunta di sabbia -, senza farlo asciugare del tutto.

La specie più comune è l’Anthurium andreanum la cui spata è di un bel rosso intenso, ma in vivaio se ne possono trovare molte altre varietà e colori: bianche, rosa, viola, arancio, crema… L’Anthurium ha dimensioni contenute, fra i 50 e i 60 cm di altezza, e ha una buona capacità di sopravvivenza, ma per avere fioriture prolungate un certo grado di cura in più e inevitabile: la stagione tipica è la fine della primavera e l’inizio dell’estate, ma con un sufficiente grado di umidità – anche del terreno – e un buon concime specifico per piante da fiore possono proseguire tutto l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *